Tu sei figo

Ti dicono: “ti devi mettere nei panni altrui”, chi tu? Figurati. Piuttosto ti metti i panni altrui, addosso.

Dolce o Gabbana, o comunque un pezzo grosso, se il Re è nudo, tu sei l’opposto.

Indossi vesti, non quelle celesti, e non ti riconosci quando non fai gruppo.

Fai parte di un gregge senza pastore, che stenta a reggersi senza un bastone, chiodato, ferrato, ti senti ingabbiato.

Fendenti violenti li scagli ai quattro venti, eserciti il diritto al capriccio, la facoltà di dimostrare che non hai frequentato Facoltà, ma ti pare?

Sfigato emancipato, non sei tu, tu sei conforme, alle norme, inerme come chi dorme.

Al pari di un manichino vorresti avere un ruolo espositivo, è il tuo obiettivo, la vita da divo, e sai, hai le credenziali, si, ma quelle per passare i caselli autostradali.

Un pensiero riguardo “Tu sei figo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...