Quest’inverno

A terra, pulviscolo bianco si confonde
con le cicche sputate dai ragazzini, dal cavalcavia, sulle macchine.

Tettucci bianchi ricoperti di neve. È Natale e fuori piove.
Una Mercedes grigia sul vialetto di casa non si muove.
Soltanto la notte rimane oltre i vetri, appannati.
Respiri pesanti di vino e spezie.
Qualcuno bussa alla porta, ma viene da fuori e non lo fai entrare. Conservi il calore per un altro inverno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...